“Leggere racconti erotici, stimola e ravviva il rapporto di coppia” di Mimmo Lastella

Considerazioni, e frutto di ricerche, anche online, riguardo  la narrativa erotico- hard e la sua influenza sul rapporto di coppia, sia essa tradizionale o convenzionale, che dir si voglia, sia esso libertina.

Premesso che: “le tante ricerche sessuologiche, hanno ampiamente svelato i contenuti delle fantasie erotiche, sia degli uomini, sia delle donne.”

Gli uomini sognano, nell’ordine: di fare sesso con la propria partner, fare e ricevere sesso orale, fare sesso con più donne, essere dominati, essere passivi e sottomessi, guardare altre persone fare l’amore, provare nuove posizioni “kamasutrike” sessuali ed infine ricordare vecchie esperienze di sesso.

Le donne: fare l’amore con il proprio partner, fare e ricevere sesso orale, fare l’amore con un altro partner o con due partner contemporaneamente, fantasia ricorrente e predominante;  fare l’amore in luoghi romantici o esotici, fare qualcosa di proibito, ricordare vecchie esperienze sessuali, essere dominate e sottomesse.

Tutte queste fantasie, rovinano o, ravvivano il rapporto di coppia?

Io credo che, in un rapporto di coppia, porre in essere fantasie erotico-hard e, realizzare sogni proibiti, aiuta la stessa a riaccendere il desiderio, calato col tempo, complice la monotonia e la routine della camera da letto ; a tal proposito, un ruolo fondamentale, potrebbe giocarlo  la narrativa erotica; in quanto, sia nei romanzi, sia nei racconti erotico-hard, sono narrate, tante di quelle fantasie e sogni sopraelencati.

“da che esiste il linguaggio, esiste l’eros”.

Alcuni studiosi, asseriscono che, prima della lingua, esisteva soltanto il sesso; e che l’eros, sia nato con la scrittura.

Eros, è come il Dio greco dell’amore, un immagine, un invenzione culturale, un gioco linguistico che, tenta di dire l’indicibile; il desiderio, la morte. Non è un caso che, intorno al sesso e, ai modi per dirlo, esista quella letteratura erotica che si perde in un passato lontanissimo nel quale scorgiamo: “le mille e una notte e i fulgidi esempi di Saffo, poetessa ellenica lesbo dalla quale deriva il genere letterario saffico; e Ovidio.

Oggi, le cose vanno un po’ diversamente; come possiamo ben immaginare, la narrativa erotico-hard, è una branca della letteratura italiana, poco conosciuta e giudicata dai bigotti e chierico-moralisti: “immorale ed offensiva del comune senso del pudore”; ma, è altresì priva di sponsorizzazioni economico-lobbystiche.

Se si escludono alcune collane di romanzi erotico-hard, pubblicate nel recente passato da alcune case editrici dedicate ne cito una in particolare: “ la Puleio press”; che fino a qualche tempo fa, pubblicava collane di romanzi come: “Tabu ed Afrodite”, entrambe dedicate al genere incesto e “i viola del momento”, collana dedicata all’ all sex, la maggior parte dei romanzi e racconti erotico-hard, ivi compresi i miei, si trovano in internet, pubblicati dai siti dedicati, quasi tutti leggibili gratuitamente.

Il successo di: “cinquanta sfumature di grigio”(romanzo non italiano), è dovuto al grande battage pubblicitario, creatosi intorno a tale opera; romanzo, a mio modesto parere di scarsa qualità erotica; ma, posto ben in vista, per due ordini di ragioni.

Il primo, perché scritto da una donna; e questo, non vuol suonare come un appunto polemico e sessista; il secondo, perché all’estero, sia l’editoria, sia la cinematografia erotico-hard,  sono considerate un “industria”alla pari della cinematografia ed editoria convenzionale; ciò che, non avviene in Italia dove i porno – produttori, nella maggior parte dei casi, sono degli artigiani.

Ritornando, infine al ragionamento iniziale, la narrativa erotico-hard, diversamente dalla normale letteratura, ha una funzione molto importante, ovvero quella di scatenare la fantasia ed accendere l’eccitazione sessuale, sia del singolo lettore o, della singola lettrice,tanto da idurlo/a a masturbarsi solennemente, sia della coppia, aiutandola a porre in essere, indicibili fantasie in essa narrate.

Scrittore hard

e-mail: scrittorehardproduct@tiscali.it   

http://mimmolscrittorehard.blogfree.net/

 

Written by

No Comments Yet.

Leave a comment